EUROGENDFOR Haiti

La partecipazione della Forza di Gendarmeria Europea nella missione MINUSTAH in Haiti nel 2010.

Anche se MINUSTAH era già stata creata il 30 aprile 2004, il terremoto verificatosi il 12 gennaio 2010 con le sue 220.000 persone decedute ha notevolmente peggiorato la situazione nel Paese. Quindi, il Consiglio di Sicurezza dell'ONU ha chiesto, il 17 gennaio 2010, il dispiegamento in Haiti di unità in grado di auto sostenersi perchè supportassero il mantenimento dell’ordine pubblico. Rispondendo a questa necessità urgente, il CIMIN ha concordato il dispiegamento di EUROGENDFOR a far data dall’8 febbraio 2010.

Eurogendfor in Haiti

In seguito alla Risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell’ONU n. 1908, EUROGENDFOR ha dispiegato ad Haiti due unità formate di polizia (FPU) – rispettivamente francese ed italiana - ed un plotone spagnolo per le operazioni speciali e tattiche (SWAT). La missione della forza in teatro è stata quella di sostenere le attività della polizia civile delle Nazioni Unite ed aiutare la polizia nazionale haitiana, così come le agenzie umanitarie riconosciute dall’ONU e le organizzazioni non governative.

L'impegno di EUROGENDFOR in Haiti si è concluso il 3 dicembre 2010. Eseguita in un ambiente particolarmente difficoltoso, questa missione ha rappresentato un nuovo punto di riferimento nello sviluppo della forza di gendarmeria ed illustrato in termini pratici i concetti di robustezza e flessibilità applicati dal contingente EUROGENDFOR in un contesto particolarmente impegnativo.